La tua guida professionale, il tuo fornitore ideale! 
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
 

Compressori: anomalie e soluzioni

Risorse - Elettroutensili
Scritto da Fini Compressors S.p.A.   
Lunedì 12 Gennaio 2004 01:00

Anomalie e soluzioni sul funzionamento dei compressori. La tabella seguente è stata suddivisa in due principali categorie di compressori: a pistoni e a vite. Viene descritta l'anomalia, la possibile causa e l'eventuale rimedio ..

COMPRESSORI A PISTONI
ANOMALIA CAUSA RIMEDIO
Perdite d'aria dalla valvola del pressostato a compressore fermo.

Valvola di ritegno non a perfetta tenuta.

Scaricare l'aria contenuta nel serbatoio, smontare il tappo della valvola di ritegno e pulire la sede e l'elemento di tenuta. Eventualmente sostituire l'elemento di tenuta.

Perdite d'aria prolungate dalla valvola del pressostato con compressore in moto.

Rottura della valvola di partenza a vuoto.

Sostituire la valvola.

Il compressore si ferma e non ripartre.

Intervento Oil control.
[solo Pulsar]

Rabboccare olio e riavviare, se si ripete il blocco contattare un tecnico specializzato.

Avvolgimento bruciato.

Rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Il compressore si arresta al raggiungimento della max pressione ed interviene la valvola di sicurezza.

Funzionamento irregolare o rottura del pressostato.

Rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Il compressore non carica e scalda eccessivamente.

Si è rotta la guarnizione della
testata oppure la valvola.

Fermare immediatamente il compressore
e rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Il compressore è molto rumoroso con colpi ritmici e metallici.

Grippaggio dei cuscinetti.

Fermare immediatamente il compressore
e rivolgersi ad un tecnico specializzato.

COMPRESSORI A VITE
ANOMALIA CAUSA RIMEDIO
Intervento relè termico
motore.
Tensione troppo bassa. Controllare la tensione, premere tasto reset e riattivare.
Sovratemperatura motore.

Controllare assorbimento del motore, verificare la taratura del relè, se l'assorbimento è regolare, premere tasto reset e riattivare se la macchina non si resetta subito attendere qualche minuto e riprovare.

Intervento termostatico con conseguente blocco della macchina a causa della temperatura troppo elevata. Temperatura ambiente troppo elevata.

Aumentare la ventilazione dell'ambiente, premere tasto reset e riattivare.

Radiatore olio intasato.

Pulire radiatore con solvente.

Livello olio troppo basso.

Aggiungere olio.

Valvola termostatica difettosa.

Sostituire l'elemento termostatico.

Elevato consumo di olio. Drenaggio difettoso.

Controllare il tubo di drenaggio olio e la valvola di non ritorno.

Livello olio troppo alto.

Controllare il livello olio ed eventualmente scaricarne.

Filtro disoleatore rotto.

Sostituire il filtro disoleatore

Cattiva tenuta delle guarnizioni filtro di soleatore e/o del nipplo separatore.

Sostituire le guarnizioni.

Perdita di olio dal filtro di aspirazione. Il regolatore di aspirazione non chiude.

Controllare ilfunzionamento del regolatore e dell'elettro valvola.

Apertura valvola di sicurezza. Pressione troppo elevata.

Controllare la taratura del pressostato

Il regolatore di aspirazione non
chiude a fine ciclo.

Controllare il funzionamento del regolatore e dell'elettro valvola.

Filtro disoleatore intasato.

Verificare la differenza di pressione tra la linea dell'aria compressa ed il serbatoio disoleatore, se necessario sostituire il filtro disoleatore.

Il compressore rende poco. Filtro aria sporco o intasato.

Pulire o sostituire il filtro.

Il compressore è in marcia ma non comprime l'aria Il regolatore è chiuso non si apre perchè è sporco.

Togliere il filtro di aspirazione e controllare se il regolatore si apre manualmente. Eventualmente smontare e pulire.

Il regolatore è chiuso, non si apre per mancanza di comando.

Controllare che il pressostato dia corrente all'elettrovalvola e che questa chiuda il suo otturatore.

Il compresore continua
a comprimere aria oltre
il valore max. [8, 10 o 13 bar]
Il regolatore è aperto, non si chiude perchè è sporco.

Smontare e pulire il regolatore.

Il regolatore è aperto, non si chiude per mancanza di comando.

Controllare che venga tolta corrente all'elettrovalvola e che questa apra regolarmente il suo otturatore.

Malfunzionamento pressostato.

Verificare il funzionamento e la taratura di servizio del pressostato.

Il compressore non riparte La valvola di ritegno non chiude perfettamente.

Smontare la valvola, pulirla ed eventualmente sostituire gli elementi.

Avviamento difficoltoso La tensione è troppo bassa.

Controllare la tensione di rete.

L'ambiente è troppo freddo.

Riscaldare l'ambiente o il compressore.

Presenza di olio nella cabina Perdita delle tubazioni.

Stringere i raccordi. Sostituire i tubi danneggiati.

Perdita dalla flangia anteriore del gruppo vite. Sostituire l'anello di tenuta del compressore.



Nota: By: FINI Compressors S.p.A.

AddThis Social Bookmark Button
 
Smerigliatrice professionale Hitachi
 
Network
Tenetevi in contatto con FerramentaOnline e condividete i contenuti attraverso le più popolari piattaforme e Social Network.
RSS Feed FerramentaOnline
Canale YouTube ufficiale FerramentaOnline
Garanzie
Competenza, assistenza ed affidabilità. Oltre ad un listino prodotti assolutamente competitivo. Un servizio studiato per chi lavora!
FerramentaOnline Staff
Leggi tutti i Feedback
Le nostre Garanzie
© 1999-2016 | P.Iva 01721210308 | Tutti i componenti, marchi, nomi commerciali o aziendali, presenti o citati all'interno di questo sito appartengono ai rispettivi Proprietari e sono stati utilizzati a scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright. Maggiori informazioni