La tua guida professionale, il tuo fornitore ideale! 
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
 

Utensili BETA, utensili di qualità.

Risorse - Ferramenta
Scritto da FerramentaOnline   
Mercoledì 28 Dicembre 2005 01:00

Chiavi a bussola con attacco quadro femmina cromate Beta
UNI/ISO 2725 DIN 3124
Chiavi a bussola Beta
Nella produzione delle chiavi a bussola a mano, esagonali e poligonali fino all'apertura di 32 mm, la Beta ha sviluppato, prima in europa, una tecnologia molto avanzata i cui aspetti fondamentali sono la deformazione a freddo dell'acciaio per estrusione e la forma particolare dei profili. Il risultato è un eccezionale livello di qualità, messo in evidenza soprattutto nelle prove a fatica, comunque precluso ai processi di deformazione a caldo ancora utilizzati dalla quasi totalità dei produttori.

Si può con certezza affermare che il numero dei cicli a rottura delle chiavi a bussola Beta è, nell'ordine delle decine di migliaia, di almeno tre volte superiore a quello sopportato dalle chiavi a bussola tradizionali lavorate a caldo. Ciò è una diretta conseguenza dell'estrema precisione dei profili [tolleranza 0,03 mm] e della loro forma. Sono caratteristiche imprescindibilmente legate alla deformazione a freddo dell'acciaio che diventa importante fattore di qualità solo quando è realizzata, come nel caso della Beta, su acciai con elevate prerogative meccaniche. Nella produzione delle chiavi a bussola a mano, esagonali [prima immagine] e poligonali [seconda immagine] fino all'apertura di 32mm, la Beta ha sviluppato una tecnologia molto avanzata. Va notato che nelle prove a fatica le chiavi a bussola esagonali, dotate di una maggiore rigidità, sopportano un numero di cicli approssimativamente doppio rispetto alle poligonali. Nelle prove statiche il valore della coppia di rottura è invece pressochè uguale per i due profili.
Nella codifica Beta viene utilizzata la lettera A per il profilo esagonale e la B per il profilo poligonale: 920A - 920B
L'attacco quadro femmina è disponibile da:
1/4” - 3/8” - 1/2” - 3/4” - 1”
Disponibili chiavi a bussola tipo lungo: L
Disponibili chiavi a bussola in pollici: AS


Cricchetti con attacco quadro maschio, cromato. Beta
UNI/ISO 3315 DIN 3122

I cricchetti reversibili Beta, con quadro da 1/4 - 3/8 - 1/2 - 1”, offrono rispetto alle soluzioni tradizionali numerosi vantaggi:
- ingombro minimo della testa
- spazio limitatissimo di manovra [5°] in funzione dei 72 denti della corona, dei quali 17 simultaneamente in presa [il cricchetto con attacco da 1/4 è realizzato, a causa delle sue ridotte dimensioni, con una corona da 48 denti]
- nessuna possibilità di slittamento o sganciamento sotto sforzo anche con serraggi repentini
- ritorno libero della leva anche quando è neccessario appoggiare una mano sulla testa del cricchetto [questa pressione non provoca inversione]
- comodità di inversione con una sola mano
A queste caratteristiche si aggiungono eccezionali caratteristiche meccaniche alle prove di carico sia statiche che dinamiche.

I cricchetti reversibili a 48 denti sono stati concepiti per un uso specifico in ambienti tipicamente polverosi, tipicamente cantieri, offrono prestazioni analoghe ai modelli a 72 denti, da cui si differenziano per il maggior spazio di manovra [7,5°], il minor numero di denti simultaneamente in presa [11] e la finitura brunita della testa.
La maggior dimensione dei denti permette di sopportare al meglio la presenza di polvere all'interno del meccanismo.

Prova di carico statica
Consiste nell'applicazione graduale di un momento torcente da zero al valore di collaudo. Le coppie stabilite dalla norma ISO 3315 sono largamente superate dai cricchetti Beta nelle seguenti misure:

QuadroCoppia di collaudo ISO 3315 (Nm)Coppia di collaudo Beta (Nm)
1/4 62 85
3/8 202 350
1/2 512 850
3/4 1412 2500
1 2515 3600



Prova di carico dinamica
Consiste nell'applicazione rapida e ripetuta di un momento torcente da zero al valore di collaudo. Le coppie torcenti indicate sono comunque impossibili da sviluppare manualmente senza ricorrere a prolunghe. Come nella prova statica è comunque sempre il quadro che cede dopo migliaiadi serraggi e non il meccanismo di rotazione che non subisce mai danneggiamenti.

QuadroSerraggi al 1”Coppia torcente in 0,575 secondi NmMedia serraggi
1/4 52 da 0 a 37 52.000
3/8 52 da 0 a 90 50.000
1/2 52 da 0 a 250 51.000
3/4 52 da 0 a 700 45.000
1 52 da 0 a 1000 48.000



Nota: by FerramentaOnline fonte Beta S.p.A.

Acquista online

 

AddThis Social Bookmark Button
 
Smerigliatrice professionale Hitachi
 
Network
Tenetevi in contatto con FerramentaOnline e condividete i contenuti attraverso le più popolari piattaforme e Social Network.
RSS Feed FerramentaOnline
Canale YouTube ufficiale FerramentaOnline
Garanzie
Competenza, assistenza ed affidabilità. Oltre ad un listino prodotti assolutamente competitivo. Un servizio studiato per chi lavora!
FerramentaOnline Staff
Leggi tutti i Feedback
Le nostre Garanzie
© 1999-2016 | P.Iva 01721210308 | Tutti i componenti, marchi, nomi commerciali o aziendali, presenti o citati all'interno di questo sito appartengono ai rispettivi Proprietari e sono stati utilizzati a scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright. Maggiori informazioni