Approfondimento cricchetti per chiavi a bussola

Cricchetto reversibile BETA
Cricchetto reversibile snodato BETA

 Semplice
cricchetto semplice BETA

 

Cricchetti con attacco quadro maschio, cromato. Beta
UNI/ISO 3315   DIN 3122
I cricchetti reversibili Beta, con quadro da 1/4 - 3/8 - 1/2 - 1”, offrono rispetto alle soluzioni tradizionali numerosi vantaggi:
- ingombro minimo della testa
- spazio limitatissimo di manovra [5°] in funzione dei 72 denti della corona, dei quali 17 simultaneamente in presa [il cricchetto con attacco da 1/4 è realizzato, a causa delle sue ridotte dimensioni, con una corona da 48 denti]
- nessuna possibilità di slittamento o sganciamento sotto sforzo anche con serraggi repentini
- ritorno libero della leva anche quando è neccessario appoggiare una mano sulla testa del cricchetto [questa pressione non provoca inversione]
- comodità di inversione con una sola mano
A queste caratteristiche si aggiungono eccezionali caratteristiche meccaniche alle prove di carico sia statiche che dinamiche.

I cricchetti reversibili a 48 denti sono stati concepiti per un uso specifico in ambienti tipicamente polverosi, tipicamente cantieri, offrono prestazioni analoghe ai modelli a 72 denti, da cui si differenziano per il maggior spazio di manovra [7,5°], il minor numero di denti simultaneamente in presa [11] e la finitura brunita della testa. La maggior dimensione dei denti permette di sopportare al meglio la presenza di polvere all'interno del meccanismo.

Prova di carico statica
Consiste nell'applicazione graduale di un momento torcente da zero al valore di collaudo. Le coppie stabilite dalla norma ISO 3315 sono largamente superate dai cricchetti Beta nelle seguenti misure:

Quadro Coppia di collaudo ISO 3315
Nm
Coppia di collaudo Beta
Nm
1/4 62 85
3/8 202 350
1/2 512 850
3/4 1412 2500
1 2515 3600

Prova di carico dinamica
Consiste nell'applicazione rapida e ripetuta di un momento torcente da zero al valore di collaudo.
Le coppie torcenti indicate sono comunque impossibili da sviluppare manualmente senza ricorrere a prolunghe.
Come nella prova statica è comunque sempre il quadro che cede dopo migliaiadi serraggi e non il meccanismo di rotazione che non subisce mai danneggiamenti.

Quadro Serraggi al 1” Coppia torcente in 0,575 secondi Nm Media serraggi
1/4 52 da 0 a 37 52.000
3/8 52 da 0 a 90 50.000
1/2 52 da 0 a 250 51.000
3/4 52 da 0 a 700 45.000
1 52 da 0 a 1000 48.000

Manutenzione
A chi utilizza cricchetti in ambienti polverosi si consiglia una periodica pulizia e rilubrificazione delle dentature [siano esse a 72 o 48 denti] e delle sedi di scorrimento ad evitare che lo sporco eventualmente accumulatosi ne comprometta il funzionamento.


FerramentaOnline SHOP Chiudi