Dettagli prodotto

Tolleranza di misurazione

Tolleranza di misurazione

Gli strumenti di misurazione laser Sola soddisfano le esigenze più sofisticate in fatto di tolleranza di misurazione.
Le livelle laser sono caratterizzate dai migliori valori di tolleranza delle fiale e del modulo laser. E' necessario tener presente che i valori massimi relativi alla tolleranza di misurazione possono essere in posistivo ma anche in negativo.

Lunghezza d'onda del diodo laser

Lunghezza d'onda del diodo laserLa possibilità di un ampio impiego di uno strumento laser dipende soprettutto dalla lunghezza d'onda del diodo. La lunghezza d'onda è misurata in nanometri
[nm = luminosità della luce rossa]
Per un confronto, valutate quanto segue: quanto più bassa è la lunghezza d'onda, tanto maggiore è la percezione del punto, che appare quindi più chiaramente all'occhio umano.

650 nm650 nm/CL2 [4x più chiaro che a 670nm]
635 nm635 nm/CL2 [12x più chiaro che a 670nm]

Campo d'impiego

Campo d'impiegoLa visibilità del laser dipende dalla lunghezza d'onda [diodo laser], dalla potenza d'uscita, ma soprattutto dalle condizioni di luce.
Sola indica il campo di impiego minimo degli strumenti laser in raggio, pari alla distanza tra l'uscita del raggio laser e il punto di misurazione [alla luce del giorno].
Attenzione: con campi di impiego elevati si fa riferimento a condizioni di oscurità e l'impiego viene indicato in diametro [d].

Campo d'impiego

Classe laser/potenza d'uscita

Classe laser/potenza d'uscitaGli strumenti laser Sola appartengono alla classe laser 2 conforme allo standard
DIN-EN 60825-1. Presupposto necessario per il riconoscimento di questi elevati standard qualitativi è la presenza del diodo laser da 1mW. Accanto allo standard europeo DIN-EN va annoverato quello americano FDA.
Attenzione: la classe laser 3A prevista dallo standard europeo non corrisponde alla classe 3A americana. Le specifiche contenute nella classe laser 2 sono identiche.
Ogni strumento laser appartenente a una di queste classi viene contrassegnato da un marchio e da un'etichetta particolari.

Classi laser

Installazione del modulo laser

Installazione del modulo laser Una corretta installazione delle livelle laser è il presupposto della precisione di misurazione e della durata dello strumento laser. Il modulo laser può essere scoperto o fissato in una struttura di metallo colato per essere protetto da possibili pericoli di rottura.
Nelle livelle Sola il diodo è saldato e incapsulato nel Grivory®, il "materiale plastico del futuro". [Per saperne di più]
Soltanto questi accorgimenti garantiscono l'assoluta sicurezza nell'uso quotidiano degli strumenti laser in cantiere.

Modulo laser

Lenti/messa a fuoco

Lenti/messa a fuoco Le lenti utilizzate, che focalizzano la luce laser in entrata e la fissano a un punto, sono il contrassegno distintivo della qualità dello strumento laser. Si utilizzano generalmente due tipi di lenti:
Lenti in vetro:
di elevata qualità grazie alla precisione del taglio.
Relativi vantaggi: resistenti al calore e indeformabili.
Ambito d'impiego: soprattutto nel laser a rotazione.
Lenti in materiale plastico:
le lenti in materiale plastico di elevata qualità utilizzate da Sola vengono fabbricate mediante una tecnica di stampaggio a iniezione estremamente precisa. Le lenti Sola risultano indeformabili fino a una temperatura di +85° C.

 


FerramentaOnline SHOP Chiudi