La tua guida professionale, il tuo fornitore ideale! 
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
  • Approfondimento sezione RISORSE di FerramentaOnline
 

Tagliare con il seghetto alternativo, scelta della lama

Risorse - Elettroutensili
Scritto da FerramentaOnline   
Lunedì 16 Agosto 2010 01:00

La scelta della qualità di acciaio adatta delle lame da seghetto alternativo deve essere dettata dalle specifiche condizioni d’impiego. Questo garantisce che il materiale si comporterà nel migliore dei modi e durerà più a lungo. Secondo l’utilizzo previsto, si seleziona la lama da seghetto in versione CV, HSS, bimetallica oppure HM.

Caratteristiche delle lame per seghetto alternativo

Perché si ha bisogno di così tante lame da seghetto diverse?

Ci sono ovviamente varie ragioni per l’esistenza di una così grande diversità di lame da seghetto (seghetto alternativo, seghetto a gattuccio a taglio frontale, ...).
Usare il seghetto alternativo per tagliare materiale di primissima importanza. La scelta del materiale di costruzione della lama da seghetto, della durezza e della geometria dei denti adatti è diversa a seconda che si tratti di materiale duro, come per esempio il ferro, l’acciaio inossidabile, il legno duro, le piastrelle, o invece di materiale tenero, come per esempio il legno tenero, i pannelli di truciolare, le materie sintetiche o il sughero.

Un secondo criterio è lo spessore del materiale: quest’ultimo incide sulla lunghezza della dentatura della lama.

Ma anche la qualità di taglio desiderata gioca qui un ruolo di primo rilievo. Si sceglierà infatti un tipo di lama diverso a seconda che sia sufficiente un taglio grezzo o invece necessario un taglio di precisione, sia esso angolare, profilato o curvo.

Un altro criterio ancora può essere la forma del materiale: per esempio profilati metallici o combinazioni di diversi materiali, cioè i cosiddetti materiali “sandwich”.

Quali sono i criteri di differenziazione delle lame da seghetto?

  • Qualità di acciaio
  • Geometria dei denti
    › Tipo di denti
    › Lavorazione dei denti
    › Interstizio libero (=spazio tra il corpo della lama e il materiale durante il taglio)
  • Caratteristiche del taglio
  • Passo di dentatura
  • Dimensioni della lama
  • Durezza dei denti

Come funziona un seghetto alternativo?

Forse però è bene fare un passo indietro per comprendere come funziona un seghetto alternativo, diversamente si rischierebbe di non riuscire a valutare la qualità della lama e di non poter quindi apprezzare completamente i vantaggi dovuti dall'utilizzo di una lama di qualità.

Il seghetto alternativo (pendolare) funziona secondo il principio della macchina per cucire. Grazie ad un dispositivo di comando elettronico, si può regolare la cadenza delle corse ascendenti e discendenti a scatti oppure in modo continuo. La cadenza va da 200 a 3000 corse al minuto (Dati soggetti a variazioni in funzione del tipo di macchina e del costruttore).

Le cadenze lente si utilizzano con materiali duri, come il metallo per esempio, mentre quelle alte servono per i materiali teneri, come il legno per esempio.

La lama fissata nella sega è concepita in modo che tagli durante la corsa ascendente. Questo viene assecondato dal cosiddetto colpo oscillante che fa sì che la lama venga premuta contro il materiale da segare con maggiore pressione durante la corsa ascendente.

Si ottiene così un taglio più veloce a potenza assorbita costante. Durante la corsa discendente ovvero in folle, la lama viene lievemente ritratta dal materiale. Il movimento oscillante risulta dal susseguirsi di queste due azioni.

Da che cosa dipendono la velocità e la qualità del taglio?

  • Dalla potenza (Watt) del motore della macchina
  • Dalla potenza assorbita durante la segatura
  • Dalla qualità e dall’impiego della lama da seghetto adatta
  • Dalla scelta della corsa oscillante adatta. Una corsa pendolare elevata causa strappi sull’orlo
    del taglio (superficie).

Principio di base valevole per qualsiasi seghetto:
Per poter dar prova della sua potenza, anche la miglior macchina deve essere abbinata ad una lama da seghetto di alta qualità che sia inoltre adatta al materiale da lavorare.

Differenziazione delle lame da seghetto

Una panoramica sulle divrse qualità di acciaio utilizzate per la produzione di lame per seghetto alternativo (ma possiamo intenderle più in generale anche per i seghetti a taglio frontale) e le diverse geometrie dei denti che permetterà di comprendere quale lama risulta più indicata per le diverse esigenze.

Chromo Vanadium Acciaio cromo-vanadio ad alta lega per il taglio di materiali teneri come il legno, i pannelli di fibre di legno o le materie sintetiche.
Per taglio legno

 

HSS Acciaio super-rapido (HSS=Hochleistungs-Schnell-Stahl), temprato sotto vuoto, per il taglio di materiali duri come i metalli (ferro e HSS acciaio), l’alluminio e i metalli non ferrosi.
Per taglio metallo

 

Bi-Metal Bimetallo 65-67 Hrc. La combinazione perfetta tra flessibilità (grazie all’acciaio per molle che, nonostante la distorsione, riprende sempre la forma iniziale) e durezza grazie alla striscia saldata in HSS al cobalto. Il bimetallo viene temprato sotto vuoto. Taglio di materiali in legno e in metallo.
Per taglio legno e metallo

 

HM Metallo duro (HM=Hart-Metall), altissima resistenza all’usura = massimo rendimento. Ci sono lame HM per qualsiasi tipo di utilizzo.
Universali

 


Legno duro - morbidoFerroGas-betonLegno duro - morbidoFerroInox
Chromo Vanadium
HSS
Bi-Metal
HM


La geometria di lama adatta per un taglio ottimale


Diverso è il materiale da tagliare, oltre alla finitura che si desidera ottenere e diversa sarà la geometria della lama.

MS La fibra del legno viene lacerata e la stradatura si fa spazio muovendosi verticalmente nel solco di taglio, producendo una finitura grossolana (adatta per certe lavorazioni del legno).

Lama fresata stradata

Legno duro - morbidoTaglio approssimativo
CS Il taglio della fibra del legno avviene tramite una contrapposizione angolare dei denti. Grazie ai denti con rettifica CS, la lama raggiunge velocità di taglio molto elevate.

Lama incrociata stradata

Legno duro - morbidoTaglio veloce
CT La forma dei denti fa sì che questi siano in posizione obliqua rispetto al piano della fibra di legno da tagliare. In una lama con rettifica CT, i fianchi dei denti non toccano i lati del taglio: questo particolare assicura tagli molto puliti.

Lama rettifica incrociata conica

Legno duro - morbidoTaglio pulito
MS ondulata La stradatura avviene sull’intera superficie del dente. Le lame MS si distinguono soltanto dalla forma dei denti.

Lama fresata ondulata

Ferro

La MPS GmbH, azienda tedesca leader nel settore, produce anche lame universali denominate Variozahn”

Le lame per seghetti alternativi “Variozahn”, cioè con passo variabile, garantiscono un utilizzo universale nei materiali più svariati. La lama in bimetallo è flessibilissima ed infrangibile.
Lama a dente variabile
Questa eccellente lama per seghetto alternativo è inoltre praticissima da usare dato che rende superflua la sostituzione della lama quando si passa da un materiale ad un altro. Questa lama per seghetto è una lama universale!

Passo di dentatura

Il passo di dentatura “T” è l’intervallo tra le punte dei denti. Di solito, il passo viene espresso in millimetri (mm), qualche volta però viene anche indicato tramite il numero di denti per pollice (“tpi”=”teeth per inch”).

Esempio: 14 denti per pollice corrispondono ad un passo di dentatura di 1,8 mm.
Passo di dentatura della lama

Nella pratica, la scelta del passo di dentatura adatto dipende:

  1. dallo spessore del materiale da segare. Si consiglia di scegliere un passo tale da garantire che, durante tutta l’operazione di taglio, 3 denti al minimo si trovino nel materiale da lavorare. Esempio: materiale con 6 mm di spessore – passo di dentatura di 2 mm (nel caso di lamiere sottili, utilizzare spessori in legno e scegliere un passo che assicuri il taglio contemporaneo della lamiere e degli spessori).
  2. dalla durezza del materiale da segare.

Regola generale: più il materiale è duro, più i denti saranno piccoli.

Durezza dei denti

Le lame da seghetto sono disponibili in diversi tipi di acciaio e quindi con diversi livelli di durezza dei denti. A seconda del campo di utilizzo, saranno adatti lame con denti più o meno duri.

Durezza dei denti
(* Valori a solo scopo indicativo)

Le lame per seghetto alternativo prodotte dalla MPS GmbH sono prodotte con acciai di prima qualità con modernissimi impianti di produzione in grado di assicurare massima qualità ed alta efficienza.

La lavorazione acccurata, la grande esperienza e le tante ore di progettazione sono servite anche per poter vincere un difficile test comparativo con la lama da sega ProfiLine.

MPS produce seghe e prodotti per seghe efficienti, di alta qualità dando ascolto alle richieste sia clienti sia del mercato. MPS produce interamente in Germania perché questo permette sia di approfittare del know-how di partners locali sia di garantire metodi di produzione della massima
qualità.

Acquista online

AddThis Social Bookmark Button
 
Fein MultiMaster
 
Network
Tenetevi in contatto con FerramentaOnline e condividete i contenuti attraverso le più popolari piattaforme e Social Network.
RSS Feed FerramentaOnline
Canale YouTube ufficiale FerramentaOnline
Garanzie
Competenza, assistenza ed affidabilità. Oltre ad un listino prodotti assolutamente competitivo. Un servizio studiato per chi lavora!
FerramentaOnline Staff
Leggi tutti i Feedback
Le nostre Garanzie
© 1999-2016 | P.Iva 01721210308 | Tutti i componenti, marchi, nomi commerciali o aziendali, presenti o citati all'interno di questo sito appartengono ai rispettivi Proprietari e sono stati utilizzati a scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright. Maggiori informazioni